A-umana immagine e somiglianza

Titolo: A-umana immagine e somiglianza.
Materiali: terra refrattaria rosa, acqua, plastica.
Spazio performativo: 4 mt x 4 mt.

E’ un’azione performativa che viene vista nella sua durata come un estratto di una ritualità dentro ad un tempo indefinito.
Un estratto che richiama un gesto rituale compiuto da due scultrici, una che utilizza le mani, l’altra che utilizza il corpo, un corpo che viene a sua volta utilizzato.
La moltiplicazione delle forme che tengono memoria dei passaggi precedenti rafforza il senso di ritualità del gesto: due diversi piani dell’agire si inseguono “nell’informarsi”.

a-umana immagine e somiglianza di Marianna Andrigo e Chiara Destro